ll banco bar può essere definito il cuore di un locale o la parte attiva, viva e dinamica di qualsiasi bar. Infatti è proprio qui che un macchinista o un barman, preparano caffè, spremute, aperitivi e cocktail.

Per questo motivo deve essere progettato e tenuto nel miglior modo possibile, poichè il giudizio di chi entra in un bar è dato soprattutto, ma non solo, da questo elemento o strumento da lavoro.

Ma come è fatto un banco bar?

Il banco bar è costituito da due parti fondamentali: il banco bar mescita e il retrobanco distanziati solitamente da una pedana.

La pedana, oltre che a separare il banco dal retrobanco, ha la funzione di nascondere gli impianti elettrici e idraulici sottostanti che alimentano il bancone e le varie attrezzature del bar.

Come è fatto un banco bar

Analizziamo nel dettaglio le due parti fondamentali.

Il BANCO BAR MESCITA si distingue in quattro parti: piano mescita, piano di lavoro, base del banco, frontale estetico del banco.

Il piano mescita è il piano su cui il barista serve il cliente. Può essere realizzato in diversi materiali quali legno, granito, marmo, acciaio, vetro ed altri materiali innovativi come i quarzi o il corian.  Di solito questo piano vengono appoggiati i contenitori per bustine di zucchero, dolcificanti vari, dispenser per tovaglioli.

 piano mescita,

Il piano di lavoro è invece il piano sottostante su cui lavora il barista.

Questo, a nostro avviso,  deve esserte realizzato in acciaio inox, materiale che garantisce igiene e facilità di pulizia. Qui ci sono i lavelli, il reparto spinaggio, eventuali workstation per la preparazione di cocktail, pozzetti per granite o per gelato e i bicchieri di servizio rapido.

La base del banco  è a sua volta la parte piu idonea ad ospitare le celle refrigerate per il contenimento di latte, bibite, birre, acqua, succhi e aperitivi in bottiglia.

Le celle sono delineate da sportelli e cassetti refrigerati di diverse dimensioni per ottenere il massimo contenimento di prodotto e l’immediata fruibilita da parte dell’operatore. Nelle zone neutre, vengono inoltre inseriti lavatazze, fabbricatore di ghiaccio, fusti bevande alla spina, e cassetti ad uso cassa e documenti di veloce reperibilita.

piano di lavoro banco bar

Il Frontale estetico del banco, come conseguenza logica, è la zona visibile al pubblico, il biglietto da visita del vostro locale.

IL RETROBANCO si distingue, invece, in tre parti essenziali: la base retrobanco, il piano retrobanco, l’alzata retrobanco

La base retrobanco può essere neutra quindi ad uso dispensa con sportelli solitamente scorrevoli oppure ad ante battenti. Si puo avere anche un retrobanco bar refrigerato per ospitare celle frigorifero attrezzate da sportelli e cassettiere a vista ed illuminati che rendono gradevole il retro del banco, o anche ad uso specifico ad esempio il retrobanco macchina da caffe per ospitare i contenitori per i fondi del caffè, la lavatazze, il depuratore dell’acqua, fabbricatore del ghiaccio.

Il piano retrobanco è un secondo piano di lavoro come il piano del banco bar. Ottimo anche per avere i bicchieri sempre a portata di mano ma anche buono come appoggio per gradini luminosi porta bottiglie che restano in buona vista.

Puo essere realizzato su un unico livello di altezza o su più livelli, ad esempio la macchina da caffè viene spesso posta più alta degli altri piani per praticità. Qui vengono appoggiate tutte le attrezzature bar quali piastra riscaldante, forni, frullatore, spremiagrumi e tritaghiaccio, montapanna e macchina per yogurt.

Il piano del retro banco, nella parte battente al muro, finisce sempre con una alzata, installata per evitare che alcuni liquidi, alimenti o accessori finiscano nella zona dietro al bancone. L’alzata retrobanco è solitamente la parte destinata all’esposizione delle bottiglie destinate alla mescita che vengono suddivise per tipologie su ripiani o scomparti e all’ integrazione di cappe neutre o aspiranti posto nella zona macchina da caffè o piastra.

Che sia grande, piccolo, lineare, minimale o sofisticato, il bancone è l’anima del bar e ne caratterizza lo stile intero del locale.